Taormina Film Fest, parata di star. E torna il concorso internazionale

Dal 13 al 20 giugno l'edizione numero 61 del festival. Cento film, settanta ospiti fra nazionali e internazionali, fra i più attesi Richard Gere, Susan Sarandon, Patricia Arquette. Inaugura "Inside out", il nuovo cartoon Disney Pixar. La madrina è Asia Argento, omaggio e premio speciale a Giovanna Ralli

taormina film festival

Michael Douglas in “Beyond the reach” che apre il concorso dei film internazionali

Il Taormina Film fest comincia subito con le emozioni: sarà Inside Out, il nuovo lungometraggio animato Disney Pixar già applaudito a Cannes (al cinema in Italia il 16 settembre), che racconta proprio del rapporto fra una bambina e la “gestione” delle sue emozioni, a inaugurare l’edizione numero 61 del festival (13-20 giugno) che quest’anno s’annuncia particolarmente ricco di eventi e personaggi. Settanta gli ospiti attesi, fra italiani e internazionali, oltre 100 i film in programma. Torna il concorso internazionale (con una Giuria speciale di giovani, che assegnerà il Cariddino d’Oro), oltre agli appuntamenti con le Masterclass, i Campus per i giovani, gli incontri con gli autori, gli eventi speciali. Grande attenzione alle webserie e alle serie tv con alcune anteprime Sky. Un’edizione dai grandi nomi e dal budget limitato – solo 1,2 milioni – con la produzione e l’organizzazione a cura di Tiziana Rocca e la direzione artistica affidata a Franco Montini, Jacopo Mosca, Chiara Nicoletti e Gabriele Niola.

Film e serie tv. Tra i film in programma fuori concorso, Torno indietro e cambio vitadi Carlo Vanzina (in sala il 14 giugno) che sarà presentato da Carlo ed Enrico Vanzina e dai protagonisti Raoul Bova, Ricky Memphis, Giulia Michelini, Max Tortora, Paola Minaccioni che racconteranno al pubblico dell’Anfiteatro Greco il loro viaggio nel passato e il ritorno agli anni Novanta di cui sono protagonisti nel film. Quanto alle serie tv, saranno presentati in anteprima gli ultimi due episodi della quinta stagione di Il trono di spade. In calendario anche While we’re young di Noah Baumbach, con Ben Stiller, Naomi Watts, Adam Driver, Amanda Seyfried; Hot Pursuit di Anne Fletcher, con Reese Witherspoon e Sofía Vergara, Il fidanzato di mia sorella di Tom Vaughan con Pierce Brosnan, Salma Hayek, Jessica Alba, Ben McKenzie, Lindsey Sporrer, Malcolm McDowell. La proiezione speciale “TaoAnniversary” sarà dedicata invece a I ponti di Madison County, diretto e interpretato vent’anni fa da Clint Eastwood, con Meryl Streep.

La competizione. Ad aprire la competizione, il 14 giugno, Beyond the Reach – Caccia all’uomo di Jean-Baptiste Léonetti, con Michael Douglas, Jeremy Irvine, Hanna Mangan Lawrence. Seguiranno Obywatel – The Citizen di e con Jerzy Stuhr,The Nightless City – La città senza notte di Alessandra Pescetta con Maya Murofushi, Giovanni Calcagno (alla presenza della regista e del cast), Venecia di Enrique Kiki Álvarez, alla presenza del regista. La chiusura del festival, il 20 giugno, è affidata al thriller 600 Miles di Gabriel Ripstein (presente al Festival) con Tim Roth, Kristyan Ferrer, Monica del Carmen: insieme a The diary of a teenage girl, 600 Milesfa parte dei titoli indipendenti americani fuori concorso, ai quali se ne aggiungono altri tre in concorso scelti dal Festival insieme a Variety: Spring di Justin Benson e Aaron Moorhead con Lou Taylor Pucci, Nadia Hilker, Francesco Carnelutti; Cop Cardi Jon Watts con Kevin Bacon, James Freedson-Jackson; Krisha di Trey Edward Shults con Olivia Grace Applegate, Bryan Casserly, Alex Dobrenko.

Gli eventi speciali. Asia Argento è la madrina dell’appuntamento, un’edizione che consegnerà il Premio alla carriera a Giovanna Ralli, indimenticabile protagonista della stagione della commedia all’italiana, attrice per Monicelli, Scola, Rossellini e De Sica, partener cinematografica di Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, vincitrice – fra l’altro – di due Nastri d’argento, per La fuga di Paolo Spinola (1966) e per C’eravamo tanto amati di Scola (1975). Tra gli “Eventi speciali” Malaterra (Italia, 2015), docufilm sulla Terra dei Fuochi di Ambrogio Crespi e Sergio Rubino che incontreranno il pubblico insieme a Gigi D’Alessio, autore della canzone Malaterra e delle musiche del film. E l’anteprima nazionale  di Winx Club serie 7: Rainbow presenterà i primi tre episodi della nuova produzione in onda su Rai Gulp da settembre.

Giovanna Ralli riceverà il Premio alla Carriera del TaoFest

Giovanna Ralli riceverà il Premio alla Carriera del TaoFest

Le TaoClass. Come ogni anno, accanto alle proiezioni sono in programma le TaoClass, incontri con i protagonisti del cinema internazionale che si raccontano davanti a un pubblico fatto in buona parte di studenti. I fratelli Vanzina saranno protagonisti dell’incontro “A noi piace Wilder”, in cui racconteranno il loro legame con il cinema del grande autore americano. Ma sul palco Del Taormina Film Fest saliranno anche Ellen Pompeo, Richard Gere, Patricia Arquette, Susan Sarandon, Gabriele Salvatores: del regista premio Oscar sarà proiettato il docufilm Italy in a day. I Campus sono invece affidati a Claudio Bisio, Rosario Dawson e Abrima Erwiah, Dolph Lundgren, Francesco Sole e Agenzia Nazionale per i Giovani, la coppia Biggio e Mandelli, Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore e Primo Reggiani, Antonello Venditti, James Marsden.

Fonte: Repubblica.it
Foto: Repubblica.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

dieta mediterranea simply med
dieta mediterranea wines of italy ebook