Notte della Taranta: Musica da ascoltare, danzare e degustare con l’Alberghiero di Otranto

Notte della Taranta: tanta Musica e divertimento in un progetto che sa creare economia nel Salento. Tra le "star" i Giovani dell'Alberghiero di Otranto con i piatti della tradizione salentina. Da non perdere il Concertone.., in tutti i sensi.

cucina salentina-notte della taranta-otranto-alberghiero-expo dieta mediterranea

Estate Salentina: Sole, Mare, Musica e Cucina d’eccellenza

A Cura di Cinzia Filice – ITALIA-MAGAZINE.IT/

Melpignano – Lecce – Siamo giunti all’edizione 2014 per la nota kermesse musicale che prende vita in Puglia e che lo scorso anno ha fatto registrare 120.000 presenze. Quest’anno la Notte della Taranta che prevede ben 150.000 presenze offre una scaletta di artisti e performance musicali davvero impressionante. Tra le curiosità che ci piace valorizzare abbiamo registrato la presenza di un gruppo di giovani speciali che la musica la fanno a tavola – e anche molto buona – e fanno onore alla Puglia. Si tratta degli studenti dell’Alberghiero di Otranto che quest’anno hanno fatto man bassa di premi e riconoscimenti per aver saputo portare nel mondo la cucina del Salento. Li abbiamo recentemente conosciuti a Londra in occasione del mitico tour “Ambasciatori del Gusto” e che ritroviamo in casa.

NOTTE DELLA TARANTA: ANCHE A TAVOLA CON LE ECCELLENZE DEL SALENTO
Il talento di questi ragazzi arricchisce e non di poco la Notte della Taranta poiché la Puglia senza i suoi gusti e sapori provenienti da antichissime tradizioni contadine, rischia di essere vuota e anche la più bella Musica rischia di essere solo un concerto ma non un grande segno di marketing territoriale, come lo è, invece, in questo caso la Notte della Taranta. Tutti d’accordo sul fatto che l’organizzazione della Notte della Taranta abbia avuto una nuova intuizione nel cerare di unire con intelligente la grande Musica alla grandissima tradizione culinaria salentina.

L’ECONOMIA REALE DEL SUD PARTE DALL’AGRICOLTURA ..IN TAVOLA
Bravi tutti e molti complimenti sia all’organizzazione della Notte della Taranta, che ai Giovani, ai Professori, e al Dirigente dell’Alberghiero di Otranto Luigi Martano che a tanta bella musica hanno saputo far corrispondere il gusto unico del Salento a tavola che, a differenza della grande musica, sarà possibile degustare nel salento ogni giorno.

LA PUGLIA NEL PROSSIMO EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 2016
Ricordiamo che proprio l’Istituto Turistico Alberghiero di Otranto è stato individuato dall’Organizzazione della prima Biennale dell’EXPO MONDIALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 2016, quale istituto “pilota”. L’IPSSEOA di Otranto, infatti, ha già saputo mettere insieme un gruppo di noti Istituti Alberghieri pugliesi tra i quali quelli di Vieste, San Giovanni Rotondo e altri, che di certo sapranno concretamente portare a tavola (come richiesto dall’organizzazione di EXPO 2016) la nota Dieta Mediterranea. Non vediamo l’ora. Noi ci siamo e ci saremo perché questa è l’Italia che ci piace.

SCALETTA UFFICIALE DEL CONCERTONE
Spazio agli Artisti. Ecco la scaletta ufficiale apparsa sul sito ufficiale de “La Notte della Taranta” (che vi invitiamo a visitare ndr.)

Pizzica indiavolata Strumentale
Pizzica di Tora Marzo G. Paglialunga
Pizzica di Ostuni Enza Pagliara
Mamma la luna Coro
Pizzica di Cutrofiano Ninfa Giannuzzi, Stefania Morciano, Antonio Castrignanò, Claudio Prima
Lu callalaru Enza Pagliara
Ferma zitella Alessia Tondo
Pizzicarella Antonella Ruggiero
Pizzica di Copertino Strumentale
Santu Paulu Mannarino
Sutt’acqua e sutta ientu Ninfa Giannuzzi, Stefania Morciano
La tabaccara Roberto Vecchioni
Samarcanda Roberto Vecchioni
Sta strada Antonio Castrignanò
Aspro to chartì Mancuso
Aradeo b Velez, Ninfa Giannuzzi
Beddha ci stai luntana Maria Mazzotta
Auelì Cotler, Giannuzzi
Pizzica scherma Paglialunga, Pagliara, Mazzotta
Pizzica per mandolino Avital, Stefania Morciano
Lu rusciu te lu mare Bombino, A. Tondo
E lu sule calau calau Mancuso
Bium bo Giannuzzi, Velez, Cotler
Il fischio del vapore Coro
Scetate uagliò Mannarino
Masseria Stanese Velez, Cotler, Paglialunga
Pizzica di Torchiarolo Enza Pagliara
Damme la manu Antonella Ruggiero
Pizzica di San Vito Avital, Piero Balsamo
Pizzica di Galatone Velez, Cotler, Alessia Tondo
Pizzica Tamashek Bombino, Claudio Prima
Aria Gaddhipulina Antonio Castrignanò
Pizzica pizzica Maria Mazzotta

Leggi articoli correlati: Conosci la tradizione dei 13 Piatti di San Giuseppe?

http://www.food-magazine.it/2014/03/otranto-i-tredici-piatti-di-san-giuseppe-dellipsseoa-esempio-di-convivialita-cristiana-e-mediterranea/

Leave a Reply

Your email address will not be published.

dieta mediterranea simply med
dieta mediterranea wines of italy ebook