Moda Movie: Bellezza è Prevenzione

Per l’anno 2012 l’Associazione Creazione e Immagine, per il secondo anno consecutivo, ha voluto realizzare per Moda Movie un calendario dedicato, questa volta, al benessere e alla prevenzione dando spazio alla bellezza, in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Cosenza (LILT).

Un progetto dedicato al sociale che ha coinvolto gli Assessorati alle attività sociali del Comune e della Provincia di Cosenza, la cui lavorazione di lancio è stata fatta nel centro storico cosentino per meglio difenderne e promuoverne la sua immagine, il valore urbanistico ed architettonico.

Per Moda Movie, presente in ambito cittadino da ben sedici anni spendendosi nel valorizzare i talenti emergenti nel campo della moda e del cinema, l’impegno per il calendario 2012 non è stato da meno, riuscendo a coinvolgere tante modelle, tecnici della fotografia e della comunicazione per dare lustro al tema Bellezza è Prevenzione con al centro l’immagine femminile, che presenta come dato eccezionale e particolarmente originale quello di accostare a sfondi raffinati, che evocano sensualità e femminilità, le ecografie di alcune parti del corpo.

Attraverso i fogli del calendario si discorre del male del secolo: il cancro. Il denominatore comune è il timore della sofferenza, delle deturpazioni fisiche, della morte.

La salute ha un ruolo fondamentale perché è sinonimo di benessere fisico, psichico e relazionale. La salute diventa OMS (Organizzazione Mondiale Sanità), assenza di malattia, benessere. Citando un aforisma di Woody Allen: “Le due parole che uno desidera di più sentirsi dire: “Ti amo. Assolutamente no. È benigno”. Il progetto, infatti, ha lo scopo di valorizzare la figura della donna nella società in funzione della promozione del proprio benessere, sollecitando azioni educative in merito ai fattori di rischio, all’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. La diagnosi precoce di un tumore equivale, nella maggioranza dei casi, a salvare la vita di una persona. “Il progetto di MODA MOVIE – ha dichiarato il dott. Gianfranco Filippelli, Oncologo e Presidente della LILT di Cosenza – è un chiaro esempio di come i concetti della prevenzione oncologica ben si coniugano con la moda in generale e con la bellezza femminile in modo particolare. La diagnosi precoce è al centro del messaggio della prevenzione oncologica per riuscire ad azzerare ogni deformazione fisica e garantire ad un tempo una migliore qualità della vita”.

Nel calendario, accanto alle modelle viene riportata, mese per mese, una raccomandazione per mantenere un corretto stile di vita. Sono indicati consigli pratici per effettuare la prevenzione delle più frequenti forme di tumore e messaggi
scritti che rappresentano i dodici comandamenti del Codice Europeo contro il cancro.

Bisogna dar merito al Presidente di Moda Movie, Sante Orrico, che attraverso la promozione dell’arte, l’amore, la passione, l’entusiasmo profusi in tutte le manifestazioni e in tutti i progetti ha realizzato un ottimo veicolo per la promozione del nostro territorio senza pensare ad un ritorno di natura economica.

C’è infine da dire che l’iniziativa è da classificare e considerare innovativa ed efficace nella scelta avendo saputo coniugare alla bellezza ed al benessere la “cosentinità” attraverso un’accurata selezione dello sfondo del calendario 2012: la meravigliosa cornice del centro storico di Cosenza, gli affascinanti e preziosi scorci della Villa Vecchia.

Le energie e sinergie hanno indotto alla realizzazione di un appuntamento annuale atteso con entusiasmo dallo staff coinvolto nel progetto.

Oltre a “Creazione Immagine” la produzione ha visto la partecipazione attiva di un ampio staff composto dalla società di comunicazione Plane, dal fotografo Emilio Arnone, dall’Agenzia SIM per la selezione delle modelle e dall’istituto Orrico Style, che ha curato trucco e parrucco.

Gli abiti destinati a fare da sfondo per il calendario 2012 sono le creazioni dei fashion designers calabresi: Giovanni Percacciuolo (vincitore MODA MOVIE 2011), Rosita Trifilio, Annalisa Di Lazzaro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

dieta mediterranea simply med
dieta mediterranea wines of italy ebook